71 aziende premiate nel 2016…e 19 Comuni

15.12.2016

La Rete WHP Bergamo continua a crescere. Questo è il dato positivo emerso dall’evento di premiazione dei Luoghi di lavoro che promuovono la salute 2016, splendidamente organizzato da Confindustria Bergamo nella cornice della Sala cinematografica Conca Verde di Bergamo.

Novità di questa edizione è stata la contemporanea presenza dell’evento di premiazione dei Comuni aderenti al programma Città Sane, a sottolineare come la promozione della salute sia questione che investe tutti i settori della società. Ogni contesto comunitario può diventare un ambiente che promuove la salute e i risultati migliori si ottengono dallo sviluppo di sinergie tra i diversi contesti.

Un altro dato importante è la presenza all’interno della Rete WHP di aziende che da anni partecipano al programma, segno che la proposta è sostenibile e può diventare un impegno permanente all’interno di un’organizzazione.

Il modello WHP Bergamo inoltre continua ad essere un’esperienza che suscita grande interesse a livello internazionale – come ha sottolineato il dr Barbaglio, direttore sanitario dell’ATS di Bergamo – tanto che quest’anno hanno fatto visita a Bergamo 4 delegazioni internazionali: una Olandese e da Malta, una composta da rappresentanti di diversi Paesi Membri dell’UE, una dalla Svizzera e una da Portogallo e Norvegia.

Altri elementi da sottolineare sono l’impegno di Confindustria Giovani nella comunicazione e nel marketing del programma e la scelta dell’ATS di investire nel coinvolgimento ancora maggiore dei medici competenti, a partire da un importante lavoro scientifico realizzato nel 2016 con la collaborazione di un gruppo di medici di aziende bergamasche.
Con queste premesse il 2017 si prospetta con il sorriso, sperando che sia convinto come quello comparso sul volto dei presenti nel corso dello show del bravissimo Sergio Sgrilli, che ha concluso il pomeriggio.
Leggi l’articolo pubblicato su Bergamo News